In conformità al decreto del Ministero dell’economia e delle finanze del 30 aprile 2021 denominato “Piattaforma incassi per le Amministrazioni dello Stato” e successive circolari (Circolare n. 11 del 24 febbraio 2022 - Decreto del Ministro dell’Economia e delle finanze del 30 aprile 2021 - Piattaforma incassi per le Amministrazioni dello Stato; Circolare n. 28 del 26 ottobre 2023 - Decreto del Ministro dell’Economia e delle finanze del 30 aprile 2021 - Piattaforma incassi per le Amministrazioni dello Stato. Sollecito adesione), questa Direzione Generale per i Servizi Territoriali ha aderito a Piattaforma incassi - messa a disposizione da parte di Poste italiane S.p.A., procedura informatica che consente a cittadini ed imprese di effettuare versamenti per i servizi resi, elencati nell’allegato 1 utilizzando i canali fisici e digitali di Poste Italiane S.p.A.

Per le amministrazioni pubbliche il versamento dovrà essere effettuato utilizzando il codice IBAN corrispondente di cui all’allegato 2 sotto riportato.

Dal 17 giugno 2024:

  1. i cittadini e le imprese effettueranno i versamenti utilizzando il codice pratica corrispondente alla tipologia della stessa. La tabella dei codici utilizzabili è pubblicato in “Amministrazione trasparente” > sezione “Pagamenti dell’amministrazione” > Sottosezione > “IBAN e Pagamenti informatici”.
  2. le Amministrazioni pubbliche utilizzano il codice Iban pubblicato in “Amministrazione trasparente” > sezione “Pagamenti dell’amministrazione” > Sottosezione > “IBAN e Pagamenti informatici”.

Istruzioni per il pagamento

Allegato 1

Allegato 2

Informazioni più dettagliate sulle procedure da adottare per l’effettuazione dei versamenti relativi ai vari servizi resi dall’Ispettorato Lazio e Abruzzo sono riportate nella sezione “FAQ PROCEDURE ISPETTORATO” presente in home page.

 

 

Torna all'inizio del contenuto