Unità Organizzativa I^

Logistica

 

RESPONSABILE:
MACCHIA Antonio
Tel. +39 080 5557 228
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
VICE RESPONSABILE:
CAFARO Agostino
Tel. +39 080 5557 230
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

funzioni e competenze:
  • affari generali ed amministrativo contabili;
  • attività connesse agli obblighi del Programma Triennale per la trasparenza e l'integrità;
  • gestione amministrativo - contabile del personale e relativo contenzioso;
  • formazione del personale;
  • relazioni sindacali;
  • gestione del protocollo in uscita della corrispondenza del Settore;
  • funzioni del consegnatario;
  • gestione logistica degli immobili e degli automezzi;
  • gestione delle prestazioni in conto terzi;
  • controllo di gestione;
  • gestione dei contratti e capitoli di spesa;
  • predisposizione dei budget di previsione e successivi assestamenti di revisione;
  • predisposizione degli elementi per la relazione annuale sulla gestione;
  • rilevazioni periodiche economiche - gestionali e report statistici;

Unità Organizzativa  II^ 

AUTORIZZAZIONI  VERIFICHE E CONTROLLI

  

RESPONSABILE:
CARIDDI Walter
Tel. +39 080 5557 224
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
VICE RESPONSABILE:
DELL'AQUILA Umberto
Tel. +39 080 5557 207
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
funzioni e competenze:
  • svolgimento degli esami per il rilascio delle abilitazioni all'esercizio delle stazioni radio comprese quelle del servizio radio marittimo;
  • gestione degli esami e conseguente rilascio dei certificati di abilitazione all’uso degli apparati radio a bordo di imbarcazioni da pesca ai sensi del D.M. 08 marzo 2005 e s.m.i.consegna delle autorizzazioni generali ad uso privato con diritto individuale d’uso delle frequenze e rilascio del documento d’esercizio;
  • rilascio dei titoli abilitativi e delle licenze per l'esercizio delle stazioni radio di propria competenza, compresi quelli del servizio radio marittimi;
  • conseguimento delle autorizzazioni generali per i servizi di comunicazione elettronica di propria competenza;
  • accertamento delle violazioni di legge, regolamenti, convenzioni, contratti di programma e di servizio nell'ambito delle materie di spettanza del Ministero e applicazione delle relative sanzioni amministrative per la parte di propria competenza;
  • verifiche di legittimità e contabili in relazione alla normativa concernente le agevolazioni tariffarie all'editoria, per quanto di competenza;
  • controlli sul rispetto della normativa postale e verifiche presso gli operatori ai fini degli obblighi contributivi connessi al rilascio dei titoli abilitativi;
  • attività in avvalimento per conto dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ai fini dei controlli sull'assolvimento degli obblighi a carico del fornitore del servizio universale postale e su quelli derivanti da licenze e autorizzazioni;
  • attività sanzionatoria;
  • attività di riscossione coattiva
  • attività di riscossione coattiva dei crediti dell'Amministrazione mediante "iscrizione a ruolo";
  • tenuta ed aggiornamento dell’archivio delle stazioni radio del servizio mobile terrestre ad uso privato.

 

Unità Organizzativa  III^

RETI E SERVIZI  DI COMUNICAZIONE ELETTRONICA

  

RESPONSABILE:
ALTAMURA Nicola
Tel. +39 080 5557 215
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
VICE RESPONSABILE:
VOGLINO Domenico
Tel. +39 080 5557 217
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 funzioni e competenze:
  • vigilanza e controllo, mediante verifiche amministrative e tecniche, dei sistemi di comunicazione elettronica ad uso pubblico e privato disciplinati dal D.Lgs. 259/2003 e s.m.i. e da D.Lgs. 269/2001 e s.m.i.;
  • verifiche amministrative (DIA) Phone center, Internet point, servizio fax;
  • vigilanza sugli obblighi relativi alla fornitura del servizio universale telefonico ai sensi dell’art. 53 del Codice delle comunicazioni elettroniche;
  • vigilanza e controllo di reti WI-FI, RadioLAN e HiperLAN;
  • attività di vigilanza ispettiva di sorveglianza del mercato delle apparecchiature radio e degli apparati terminali di telecomunicazione, nel settore delle comunicazioni elettroniche pubbliche e private, presso installazioni, reti di distribuzione commerciali e fabbricanti ai sensi del decreto legislativo 9 maggio 2001, n. 269 e s.m.i. e del decreto legislativo 6 novembre 2007, n. 194 e s.m.i.;
  • attività di verifica dei requisiti minimi delle infrastrutture per le telecomunicazioni degli Istituti di Vigilanza, ai sensi dell’allegato ‘E’ del Decreto del Ministero degli Interni n. 269/10 e s.m.i.;
  • vigilanza sulle interferenze tra impianti e condutture di energia elettrica e/o tubazioni metalliche e linee di comunicazione elettronica; rilascio del nulla osta di competenza alla costruzione, alla modifica e allo spostamento delle condutture di energia elettrica e delle tubazioni metalliche sotterrate su delega ai sensi dell’articolo 95, del decreto legislativo 1° agosto 2003, n. 259 e s.m.i.;

 

Unità Organizzativa  IV^

RETI E SERVIZI  DI RADIODIFFUSIONE

 

RESPONSABILE:

CARDANO Carlo
Tel. +39 080 5557 243
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
VICE RESPONSABILE:
LEONE Cosimo
Tel. +39 080 5557 222
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
ISPEZIONI DI BORDO
ALTAMURA Raffaele
Tel. +39 080 5557 210
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
ATTIVITA' ESTERNE:
CASTRIGNO Savino
Tel. +39 080 5557 250
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 funzioni e competenze:
  • controlli sulle reti di comunicazione elettroniche e radiodiffusione su disposizione dell'Autorità giudiziaria e delle Autorità garanti, anche ai fini dell'accertamento dei livelli di inquinamento elettromagnetico;
  • controllo tecnico sui parametri radioelettrici dei servizi autorizzati nonchè del rispetto delle condizioni fissate dagli atti abilitativi, comprese le verifiche sulle aree di copertura;
  • rilascio delle autorizzazioni all'ottimizzazione e alle modifiche di impianti radiotelevisivi secondo la normativa vigente;
  • collaborazione, ove richiesta, con Enti pubblici e privati, nell'individuazione di postazioni di irradiazione radio-elettricamente compatibili con la realtà radioelettrica esistente e con i vincoli urbanistici territoriali, nei casi di richieste di valutazione della delocalizzazione di impianti radioelettrici o nella definizione delle procedure di riduzione a conformità anche ai sensi del decreto del presidente del Consiglio dei Ministri 8 luglio 2003;
  • rilascio delle autorizzazioni all'ottimizzazione di impianti radiotelevisivi secondo la normativa vigente;
  • individuazione e rimozione delle interferenze ai servizi di radiodiffusione, anche segnalate dai privati, nonché compatibilizzazione tra impianti di emittenti di radiodiffusione sonora e televisiva pubbliche e private anche attraverso l'utilizzazione di sistemi informatici di pianificazione;
  • tenuta ed aggiornamento dell'archivio delle stazioni radio del servizio di radiodiffusione sonora e televisiva;
  • attività di vigilanza ispettiva di sorveglianza del mercato delle apparecchiature radio e degli apparati terminali di telecomunicazione nel settore radioetelevisivo, ai sensi del decreto legislativo 9 maggio 2001, n. 269 e successiva modificazioni e del decreto legislativo 6 novembre 2007, n. 194. 
  • individuazione e rimozione delle interferenze ai servizi di comunicazione elettronica, ad uso pubblico e privato;
  • attività di vigilanza e controllo per la sorveglianza e protezione delle comunicazioni elettroniche dei servizi aeronautici e dei servizi pubblici essenziali tutelati dalla legge n. 110/83 e s.m.i.;
  • collaborazione con le Autorità di pubblica sicurezza per la tutela delle comunicazioni elettroniche durante manifestazioni pubbliche, ed in conto terzi per le manifestazioni private ed i Grandi Eventi di interesse nazionale. 
  • rimozione, a seguito di segnalazione degli operatori titolari di licenza di servizio radiomobile pubblico di comunicazione, di interferenze alle relative reti di comunicazione elettronica;
  • coordinamento attività di programmazione dei controlli del servizio radioelettrico mobile marittimo;
Torna all'inizio del contenuto