Viale America, 201 - 00144 Roma

(+39) 06 5444 2906 - 2908

(+39) 06 5444 1080

E-mail dgscerpQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pec dgscerpQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Direttore Generale

Avv. Francesco SORO

 

 

 

AVVISO ALL’UTENZA

A seguito della riorganizzazione del Ministero dello Sviluppo Economico, le competenze della “Direzione Generale per le Attività Territoriali” (DGAT) transitano alla “Direzione Generale per i Servizi di Comunicazione Elettronica, di Radiodiffusione e Postali” (DGSCERP).

Si prega di consultare la pagina web relativa all’Ispettorato competente territorialmente prima di inviare comunicazioni e istanze ai nostri uffici in quanto gli indirizzi di Posta Certificata in uso subiranno modifiche sulla base della nuova organizzazione.

 

IN EVIDENZA


 

11 novembre 2021 - Decreto direttoriale sulle modalità di assegnazione dei nominativi di chiamata delle stazioni ripetitrici radioamatoriali

 

Decreto direttoriale nominativi stazioni ripetitrici 

 

I nominativi delle stazioni ripetitrici soggette ad autorizzazione generale ai sensi dell’articolo 143, comma 1, del codice delle comunicazioni elettroniche e dell’articolo 9 dell’allegato n.26 al predetto codice sono determinati secondo le modalità definite nell’allegato al suddetto decreto direttoriale 11 novembre 2021.

 

I nominativi di chiamata sono assegnati dagli ispettorati del Ministero, territorialmente competenti in base alla ubicazione della stazione, previa verifica positiva sulla conformità delle caratteristiche dell’impianto riportate nella relativa scheda tecnica.

 

Le nuove modalità di determinazione dei nominativi per le stazioni ripetitrici radioamatoriali si applicano sia alle nuove istanze per il conseguimento delle autorizzazioni generali che perverranno agli ispettorati territoriali, sia alle istanze giacenti per le quali è stata utilizzata la modulistica formalmente conforme a quella vigente alla data di presentazione delle domande di autorizzazione generale.

 

Per favorire la definizione delle pratiche in giacenza e oggetto di passaggio di consegne agli ispettorati territoriali a seguito dell’ultimo riordino ministeriale, si evidenzia la necessità di comunicare da parte dei soggetti interessati ogni informazione di variazione inerente alla ubicazione e/o alle caratteristiche tecniche dell’impianto eventualmente installato e precedentemente comunicate agli Uffici della  Dgscerp (Direzione generale per i servizi di comunicazione elettronica e postali) così come riportate nella scheda tecnica allegata alla dichiarazione per il conseguimento dell’autorizzazione generale. A tal fine è opportuno contattare direttamente l’ispettorato territorialmente competente in base alla ubicazione della stazione ripetitrice.  

 


                                                                                                                             

 

MESSAGGIO INFORMATIVO A TUTTI I RADIOAMATORI 

 

20 aprile 2021 - Nuovo decreto Radioamatori

Il Decreto rappresenta una rielaborazione del precedente e riorganizza, anche a causa della situazione pandemica, l’attività degli esami radioamatoriali da effettuare on line.

Esso rappresenta un importante traguardo per la riorganizzazione del settore radioamatoriale.
Il progetto, elaborato dalla Direzione Generale Attività Territoriali e dal MiSE, è stato condiviso con le associazioni di categoria e con i molti appassionati del settore, delineando una notevole progressione nel percorso finalizzato alla realizzazione di servizi più efficienti per l’utenza.

Nuovo decreto Radioamatori (pdf)


 

Nuovo indirizzo mail

Gentile radioamatore, la informo che la Direzione Generale per le Attività Territoriali dal mese di giugno 2020 gestisce il rilascio dei nominativi di stazione radioamatoriali - conseguentemente ha istituito un indirizzo di posta elettronica appositamente dedicato: 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lei potrà utilizzare questo indirizzo per le sue richieste, sia per i nominativi delle stazioni radioamatoriali sia per la partecipazione ai contest e alle manifestazioni radiantistiche.
Per la richiesta del nominativo dovrà utilizzare gli appositi modelli realizzati dalla Direzione Generale i cui campi dovranno essere compilati con tutte le informazioni richieste, in particolare la mail e/o la PEC se ne è in possesso:

 

- Modello per la richiesta di assegnazione del nominativo


- Modello per le manifestazioni radiantistiche


- Modello per i contest

 

Inoltre, nella mail che invierà, dovrà allegare la documentazione prevista per il rilascio del nominativo:

- Modello compilato con apposizione della marca da bollo da 16 euro debitamente annullata;
- fotocopia documento di identità;
- fotocopia della patente di operatore di radioamatore

Seguendo con attenzione queste semplici istruzioni, evitando di inviare la richiesta per posta, i nostri uffici saranno più efficienti e in grado di rilasciare in tempi brevi il suo nominativo che le verrà fornito esclusivamente in modalità digitale, attraverso l’invio di una mail all'indirizzo di posta elettronica da lei indicato.
L'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. potrà essere utilizzato anche per ottenere informazioni o per segnalare criticità del settore, sempre in merito all’assegnazione dei nominativi.
Per quanto riguarda altre informazioni come ad esempio: esami radioamatoriali, rilascio autorizzazioni all’uso della stazione radioamatoriale, ecc. La preghiamo di rivolgersi all’Ispettorato Territoriale competente per la Regione dove risiede.
Consultando il sito dell’Ispettorato Territoriale troverà tutti i riferimenti e gli indirizzi di posta elettronica che le permetteranno di inoltrare le richieste.
La Direzione Generale e gli Ispettorati territoriali avranno cura di rispondere al suo indirizzo di posta elettronica.
La ringraziamo per la collaborazione e per l'aiuto che ci fornirà per migliorare il servizio. 


 

Novità normative per i cittadini, le imprese, gli Enti Locali

 

ATTENZIONE !

Il documento sottostante sostituisce i protocolli e le indicazioni ancora momentaneamente visibili sul sito che, a parità di informazione, non vanno quindi considerati. 

 

DECRETO LEGGE 16 luglio 2020, n.76 - Semplificazione e innovazione digitale

 

MISURE di SEMPLIFICAZIONE per:

- Apparati CB e PMR 446I

- Stazioni Radioelettriche

- Realizzazione di Punti e Stazioni di ricarica di veicoli elettrici 

- Installazione ed Esercizio delle reti di Videosorveglianza (solo per gli Enti Locali)

 

Decreto semplificazioni in Gazzetta Ufficiale

 


INFORMATIVA TRATTAMENTO DATI PERSONALI MONITORAGGIO CALL CENTER

Informativa trattamento dati personali monitoraggio Call Center

 


 

Vedi anche

 

Torna all'inizio del contenuto